venerdì 8 novembre 2013

L'Universo dal nulla

Pentacolo, dipinto all'acqua di Valentina Meloni
♥ AMORE COSMICO ♥

Un pensiero sfiora il cuore e l'accarezza,
un pensiero che giunge dalle profondità del Cosmo ....
Lì dove ogni anima si ricongiunge alla fonte d'amore,
principio e fine dell'assoluto,
abbraccio universale dello spirito divino 
che dimora in ogni luogo e in ogni tempo,
lì dove la distanza e il tempo non esistono,
nell'altalena dell'eterno divenire, tra luce e oscurità,
tutto è perfettamente chiaro 
nella sua splendida imperfezione 
e trova riparo nelle dimore cosmiche dell'Amore .
______________________________________________


( Valentina Meloni)


 Battiato canta: "Tutto l'Universo obbedisce all'amore"
Pierre Teilhard de Chardin dice: "Il cosmo è coeso non in virtù della materia ma dello spirito"

Ma il Cosmo non è puro spirito e allora da cosa ha origine? Il Big Bang cosa contiene? Perchè si produsse questa esplosione, cosa esplose e cosa c'era prima? Perchè siamo qui? Da dove veniamo? L'Universo ha davvero un'inizio e una fine? E se sì come siamo fatti?

A queste domande ha cercato di rispondere Lawrence Maxwell Krauss  fisico, astronomo e saggista statunitense. Professore di fisica, di astronomia ed ex direttore del dipartimento di fisica alla Case Western Reserve University è autore di numerosi libri di successo tra cui La fisica di Star Trek.
Nella prefazione al suo " L'Universo dal nulla" egli dice:

"La diretta genesi di questo libro può essere fatta risalire all'ottobre 2009, quando tenni una conferenza dallo stesso titolo a Los Angeles. Con mia grande sorpresa, il video di questa conferenza su YouTube, reso disponibile dalla Richard Dawkins Foundation, ha avuto un successo straordinario con più di ottocentocinquantamila visualizza­zioni fino a questo momento, e diverse sue parti sono state utilizzate da comunità sia di atei che di credenti nei loro dibattiti."
Come ha fatto l'Universo a nascere dal nulla? In questo documentario cerchiamo di scoprire come un punto minuscolo,più piccolo di una particella atomica si è trasformato nel vasto universo che vediamo oggi.

"Grazie all'evidente interesse per questo argomento, e anche come conseguenza di alcuni dei fuorvianti commenti circolati sulla rete e su vari media in seguito alla mia conferenza, ho pensato che sarebbe stato utile presentare in questo libro una descrizione più completa delle idee che avevo espresso allora. Qui potrò anche cogliere l'opportunità di aggiungere le argomentazioni che avevo presentato in quella circostanza, incentrate quasi completamente sulle recenti rivoluzio­ni nella cosmologia che hanno cambiato la nostra rappresentazione dell'universo, insieme alla scoperta dell'energia e della geometria del­lo spazio, e che discuterò nei primi due terzi di questo libro."


clicca qui per avere lo sconto del 15%


Lawrence Maxwell Krauss, pioniere della fisica teorica, inchioda la nostra attenzione con questastoria cosmologica che illustra gli ultimi innovativi progressi scientifici, ribaltando le prospettive dei più discussi interrogativi filosofici. Osservazioni sperimentali e sconvolgenti nuove teorie suggeriscono che non soltanto qualcosa può sorgere dal nulla, ma che qualcosa sorgerà sempre dal nulla, indipendentemente dall’esistenza di Dio.

"La cosa sorprendente è che ogni atomo nel tuo corpo viene da una stella che è esplosa. E gli atomi nella tua mano sinistra vengono probabilmente da una stella differente da quella corrispondente alla tua mano destra. È la cosa più poetica che conosco della fisica:Tu sei polvere di stelle.
Voi non potreste essere qui se le stelle non fossero esplose, perché gli elementi che concernono l'evoluzione – il carbonio, l'azoto, l'ossigeno, il ferro – non furono creati all'inizio del tempo. Sono stati creati nella fornace nucleare delle stelle, e il solo modo perché si trovassero nel tuo corpo, non è se non che le stelle fossero così gentili da esplodere. Dunque, dimentica Gesù. Le stelle sono morte perché tu potessi essere qui adesso."

(da A Universe From Nothing, Free Press, 2012)

The amazing thing is that every atom in your body came from a star that exploded. And, the atoms in your left hand probably came from a different star than your right hand. It really is the most poetic thing I know about physics:
You are all stardust.
You couldn't be here if stars hadn't exploded, because the elements – the carbon, nitrogen, oxygen, iron, all the things that matter for evolution – weren't created at the beginning of time. They were created in the nuclear furnaces of stars, and the only way they could get into your body is if those stars were kind enough to explode. So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.


L'energia si trasforma in materia, è questo il concetto sorprendente che Einstein ha elaborato tra il 1905 e il 1913, scoprendo quello che viene chiamato il principio di relatività...



E io sono qui adesso per consigliarvi questo libro... perché il nostro motto è  

LIBERiAMOci

Sì liberiamoci, dai luoghi comuni e dalle credenze, dai falsi miti e dall'ignoranza, in ogni caso liberiamo il pensiero nella lettura! Siamo atomi di silenzio nati dal nulla...

Arcobaleno di Valentina Meloni

Riflesso di specchio di valentina Meloni

Specchio di Valentina Meloni

Discesa di Valentina Meloni

La porta dell'amore di Valentina Meloni 


Universo di Valentina Meloni 

Posta un commento